COVID PROFESSIONISTI: LA SOSPENSIONE DELLA DECORRENZA DEI TERMINI È LEGGE

21. 05. 27
posted by: Francesco Ventura
Visite: 159

Cari Colleghi, 

la legge di conversione del Decreto Sostegni 1 - Legge 69 del 21 maggio 2021 - è stata pubblicata in Gazzetta ufficiale ed è in vigore dal 22 maggio. 

 

Per il nostro lavoro siamo tenuti a conoscere molto bene tantissime norme, questa legge assume però un valore significativo per tutti noi ed è importante conoscerla poiché uno dei suoi numerosi articoli riguarda proprio la tutela del diritto al lavoro e alla salute di noi professionisti.

 L'art. 22 bis di questa legge - Disposizioni per la sospensione della decorrenza di termini relativi agli adempimenti a carico del libero professionista in caso di malattia o infortunio - stabilisce per i professionisti che si ammalano di Covid la sospensione della decorrenza dei termini per gli adempimenti nei confronti della pubblica amministrazione. 

Questo provvedimento, fortemente sollecitato dall'Associazione Nazionale Commercialisti in conseguenza dell'emergenza pandemica, sancisce da parte del Legislatore il  riconoscimento di un diritto costituzionale, sempre negato fino ad oggi ai professionisti, qual è il diritto alla salute.

È un tassello fondamentale del percorso che, siamo certi, permetterà di raggiungere il risultato più importante, che da anni tutti noi attendiamo, ossia l'approvazione del DDL Malattia e Infortunio, fermo oggi in Commissione Giustizia del Senato.  

Il principio costituzionale del diritto alla salute ha infatti un valore universale e il suo rispetto deve poter valere sempre quando il professionista si ammala, e non solo certo di Covid, oppure subisce un grave infortunio, ragione per la quale è indispensabile una legge che permetta al nostro Paese di sanare un vuoto normativo non più sostenibile. 

Oggi è giusto essere soddisfatti per questo importante risultato, tuttavia lo saremo veramente fino in fondo solo quando anche il DDL Malattia e Infortunio sarà diventato legge. Fino a quel giorno l'Associazione Nazionale Commercialisti non smetterà di mantenere alta l'attenzione delle Istituzioni e del Legislatore su questa urgenza, per la tutela del lavoro e della salute dei professionisti.   

Con i migliori saluti

Marco Cuchel - Presidente ANC Nazionale

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information